venerdì 02 dicembre | 21:41
pubblicato il 14/nov/2013 17:07

Turismo: Unioncamere, 'Blue strategy' per rilancio area Adriatico-Ionica

(ASCA) - Roma, 14 nov - Definizione di una politica di branding unitaria con l'obiettivo di candidare l'Area Adriatico-Ionica come Itinerario Culturale Europeo del Consiglio d'Europa, a partire dall'adozione del logo Adrion, gia' inserito dalla Commissione Europea tra le best-practice nel campo della promozione turistica dell'area; lancio di un progetto ''Ospitalita' Adriatica'' che possa partire dall'esperienza di successo del marchio di qualita' ''Ospitalita' Italiana'' promosso dal sistema camerale italiano e che oggi conta su oltre 6.000 imprese turistiche certificate in Italia e piu' di 1.000 ristoranti italiani all'estero; promozione di azioni per la valorizzazione della filiera turistica attraverso lo sviluppo della Blueconomy. Queste - informa un comunicato di Unioncamere - le conclusioni piu' rilevanti raggiunte dal tavolo di lavoro sul turismo nell'ambito del seminario ''Promuovere la Crescita Blu nelle regioni Adriatiche e Ioniche: Verso un Piano di Azione Europeo'' in corso a Bruxelles.

com/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari