domenica 26 febbraio | 13:16
pubblicato il 29/gen/2014 17:11

Turismo: nella Ue notti a livello record nel 2013. Male Italia -4,6%

(ASCA) - Roma, 29 gen 2014 - Nel 2013 sono state ben 2,6 miliardi le notti passate in strutture ricettive turistiche nell'Unione europea, il nuovo massimo storico. Rispetto al 2012 si registra un aumento dell'1,6%. Male l'Italia che, pur rimanendo la terzo posto assoluto per notti spese in strutture ricettive turistiche, registra il peggiore calo (-4,6%) tra i 28 paesi dell'Unione. Oltre al Belpaese, in retromarcia anche Cipro, Repubblica Ceca, Finlandia e Belgio.

Al top la Francia con 405 milioni di notti (+1,1%), poi Spagna con 387 milioni di notti (+1,0%), Italia con 363 milioni di notti (-4,6%), Germania con 355 milioni di notti (+1,3%), Gran Bretagna con 320 milioni di notti (+6,5%).

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech