lunedì 20 febbraio | 05:08
pubblicato il 13/feb/2014 16:28

Turismo: Maroni, e' asset fondamentale per sviluppo lombardia

(ASCA) - Rho-Pero (Mi), 13 feb 2014 - Il turismo rappresenta un ''asset fondamentale per lo sviluppo della nostra regione''. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, intervenendo questa mattina alla cerimonia di inugurazione della Bit.

La Regione Lombardia, ha osservato nel suo intervento il governatore, ''e' molto impegnata sul tema del turismo e in questo primo anno di governo molte iniziative, anche e soprattutto in chiave Expo, sono state adottate per far si' che il flusso di visitatori atteso non si fermi al sito Expo o a Milano, ma si estenda all'intera Lombardia''.

Maroni ha ricordato di aver iniziato da oltre un mese un tour nei principali Paesi che aderiscono a Expo ''per promuovere il nostro territorio, le nostre bellezze artistiche e culturali, la nostra eno-gastronomia. La sfida e' far venire 20 milioni di visitatori nei 6 mesi dell'esposizione universale. Ma vinceremo completamente questa scommessa - ha sottolineato Maroni - se la maggior parte di queste persone si innamoreranno delle nostre terre e torneranno almeno per i sei anni successivi. Il nostro impegno c'e', e' massimo, e sono sicuro che Expo sara' un grande successo''.

com-fcz/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia