lunedì 23 gennaio | 13:49
pubblicato il 13/ott/2014 18:08

Turismo, la crescita è tutta digitale

Spesa web a +10%, a TTG operatori pronti all'innovazione

Turismo, la crescita è tutta digitale

Rimini, TMNews - Se nel 2014 gli acquisti per turismo e viaggi in Italia sono stazionari (+1% sul 2013), attestandosi intorno ai 50 miliardi di euro, una spesa più innovativa, che passa per i canali digitali e il web, risulta invece in crescita del 10%, per un valore vicino ai 9 miliardi. La voglia di innovare l'offerta turistica dunque c'è, come confermano i dati del primo Osservatorio sull'innovazione digitale nel Turismo della School of Management del Politecnico di Milano, presentati a Rimini alla fiera TTG Incontri.

Proprio a Rimini, il ministro dei Beni e delle attività culturali del Turismo, Dario Franceschini, ha peraltro aperto, dopo gli alberghi, al tax redit per la digitalizzazione anche ai tour operator per investimenti in tecnologia e web. Non una scelta casuale, quella dell'annuncio al TTG del sostegno agli operatori, a conferma di una kermesse divenuta ormai riferimento nel settore e dove, come ricorda il responsabile turismo di Confcommercio, Alberto Corti, la voglia di proporre nuove soluzioni e' forte.

"A Rimini gli operatori sono stati tanti - afferma Corti - ed hanno seguito in maniera attenta le varie proposte avanzate. C'e' stata una intensa attività convegnistica di confronto. Una grande prova di coraggio".

Un esempio e' l'impegno di Astoi, l'associazione dei tour operator italiani, partner dell'Osservatorio innovazione. Che ringrazia Franceschini per l'apertura al dialogo e rilancia con la nuova gestione del presidente Luca Battifora.

"Il mondo va verso il digitale - dice Battifora - le aziende si stanno organizzando in questa direzione. Cambierà il modo di fare tour operating ma resteremo sempre al centro del sistema".

Parola d'ordine allora, digitalizzare, come sottolinea ancora Filippo Maria Renga del Politecnico di Milano, per il quale "il digitale sta diventando pervasivo in qualsiasi fase dell'attività turistica e del viaggio".

Messaggio che non trova impreparati gli operatori, pronti a cogliere le opportunità che arrivano dall'innovazione tecnologica. La conferma nelle parole del direttore generale di Veratour, Stefano Pompili.

"Digitalizzare funziona sicuramente - sottolinea Pompili - e una piattaforma web che possa accogliere le diverse richieste della distribuzione serve. Ben vengano allora iniziative particolari che possano essere fatte".

gbt

Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4