giovedì 08 dicembre | 23:48
pubblicato il 30/mag/2013 19:26

Turismo: FourTourism, l'Italia rischia di perdere posizioni

(ASCA) - Roma, 30 mag - L'Italia si posiziona al quinto posto nella graduatoria mondiale degli arrivi turistici (la Francia e' prima) ma rischia di retrocedere dietro Inghilterra e Germania che certo non hanno il patrimonio culturale del nostro Paese. A sostenerlo e' stato il professor Josep Ejarque, amministratore delegato FourTourism, nella relazione 'Per una massima competitivita', attrattivita' e redditivita' del settore turistico: le proposte di Federturismo-Confindustria', lanciate in occasione dei venti anni di Federturismo, all'Auditorium della Tecnica, a Roma.

Per il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, e' necessario dare al turismo un ''carattere di priorita''', valorizzare questa industria ''strategica'' e ''trattarla da questione nazionale a pieno titolo''. Un appello condiviso da Annamaria Furlan, segretario confederale Csil, che in una nota sottolinea come ''nessuna ripresa sara' possibile senza un rilancio vero del turismo in un Paese con un patrimonio artistico, culturale e naturale che non ha eguali''. red/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni