lunedì 05 dicembre | 00:00
pubblicato il 19/ago/2014 15:06

Turismo: Eden Viaggi, si' al prolungamento delle vacanze estive

 

(ASCA) - Pesaro, 19 ago 2014 - ''Allungare le vacanze estive, posticipando ad ottobre l'inizio delle scuole, e' un'ottima idea per aiutare il turismo''. Non usa mezzi termini il Cav. Nardo Filippetti, Presidente di Eden Viaggi, tour operator pesarese ai vertici del turismo italiano con i suoi 300 milioni di euro di fatturato. Il tema e' quello introdotto dal Sindaco di Forte dei Marmi, Umberto Buratti, che ha scritto al Ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, proponendo di posticipare di due settimane l'inizio delle scuole, per prolungare le vacanze estive e cercare di dare ossigeno ad un'economia, quella turistica, funestata da una stagione in balia del meteo avverso. Proposta a cui il Ministro ha gia' dato risposta negativa, poiche' i calendari sono gia' decisi da tempo e un prolungamento delle vacanze potrebbe danneggiare le famiglie in cui entrambi i genitori sono impegnati al lavoro. Lo scambio di lettere tra il Sindaco e il Ministro ha scatenato immediatamente un dibattito a livello nazionale e locale, soprattutto nelle citta' a vocazione turistica, dove il tema ''prolungamento della stagione turistica'' e' fortemente discusso da anni. Anche a Pesaro, dove Eden Viaggi ha la sede, due agenzie di viaggio e alcuni degli hotel della catena alberghiera Eden Hotels, attivita' che le garantiscono una visione d'insieme del settore. ''Rispettiamo naturalmente la presa di posizione del Ministro'', continua Filippetti, ''pero' vorremmo evidenziare alcuni concetti, nati da piu' di 40 anni di esperienza di tour operator internazionale e di catena alberghiera italiana che ha a Pesaro il suo epicentro. Il primo e' che l'allungamento della stagione estiva e il tentativo di diluire le vacanze su piu' mesi, e non solo su agosto, farebbero bene al turismo. I clienti avrebbero maggiori possibilita' di scelta, e maggiori possibilita' di risparmio; gli operatori potrebbero garantire un servizio migliore e avrebbero la possibilita' di ammortizzare i costi su un tempo piu' lungo. Il secondo elemento e' che l'estate, come ce la ricordavamo, ovvero con 25/30 gradi garantiti dall'1 giugno al 30 agosto, non esiste piu'. Il meteo instabile non e' una novita' del 2014, ma va avanti da molte estati. C'e' o non c'e' l'intenzione, da parte delle Istituzioni, da parte delle Associazioni di categoria, da parte degli imprenditori, di fare qualcosa per aiutare un settore che non puo' rimanere per sempre ancorato a 60 giorni di attivita' effettiva, per giunta minacciati dal maltempo? Se si', ben vengano tutte le iniziative. Quest'anno e' troppo tardi per ritardare l'apertura delle scuole? Bene. Decidiamo ora che il prossimo anno si fara'. Continuiamo anche a sostenere quei bravi sindaci che liberalizzano le aperture e le chiusure degli stabilimenti balneari e di tutti i fornitori di servizi per il turismo. Qui a Pesaro il sindaco Matteo Ricci ha chiesto agli stabilimenti balneari di rimanere aperti fino ad ottobre e ha messo in calendario una serie di eventi per tenere viva l'estate. Ottima iniziativa, diciamo noi. Gli albergatori faranno altrettanto? Gli ospiti troveranno una citta' nel massimo della sua accoglienza? Le Associazioni di categoria cosa fanno per sostenere queste iniziative?''. ''Convinciamoci che la concentrazione delle ferie ad agosto e' un fatto culturale, tutto italiano, e che per cambiarlo serve tempo e soprattutto l'impegno di tutti gli attori della filiera, non bastano i bagnini. Rendere le nostre coste accoglienti dalla fine di marzo alla fine di ottobre non e' una chimera, ma un obiettivo raggiungibile. A patto che tutti remino nella stessa direzione. A patto che si cominci a fare qualcosa di concreto per il settore, e non ci si limiti a citarlo da ogni parte come 'il nostro petrolio'. Sia chiaro, non esistono pozzi di petrolio che funzionano solo 60 giorni su 365. Ne servono di piu', per far quadrare i conti e soprattutto per regalare un sorriso a tutti gli ospiti che scelgono l'Italia''. gbt/dsk

 

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari