sabato 10 dicembre | 17:38
pubblicato il 10/set/2014 11:48

Turismo: alla Fiera del Levante, digitale per sviluppo del territorio

(ASCA) - Roma, 10 set 2014 - Il turismo digitale come leva di sviluppo. Lunedi' 15 e martedi' 16 settembre, nella sala conferenze del padiglione della Regione Puglia della Fiera del Levante di Bari si terra' l'evento ''Il Turismo Digitale per la valorizzazione dei territori'', organizzato da Stati Generali dell'Innovazione e da WISTER (Women for Intelligent and Smart TERritories), la rete delle donne che promuove politiche dell'innovazione sensibili alle differenze di genere. Per la sua prima volta in Puglia, WISTER e SGI hanno deciso di riunire per due giorni influencer ed esperti, provenienti da diverse localita' italiane, che si confronteranno su agenda digitale e case history di successo, capaci di testimoniare l'impatto che il web e i suoi prodotti possono avere sullo sviluppo del turismo. ''A Bari - spiega Flavia Marzano, ideatrice della rete WISTER e presidente degli Stati Generali dell'Innovazione - proveremo a far comprendere quanto sia fondamentale saper utilizzare le nuove tecnologie per sfruttare appieno le loro potenzialita' e riuscire a comunicare al meglio un territorio. Il digitale puo' essere fondamentale nella diffusione virale di notizie e informazioni turistiche, ma non tutti sanno cogliere le opportunita' offerte''. ''La Puglia - aggiunge Maria Cristina Terenzio, promotrice dell'evento e professionista nell'ambito dell'Event Management e Turismo - e' tra le Regioni che meglio hanno saputo promuovere il territorio e comunicare lo loro variegata offerta turistica sfruttando le tecnologie digitali. Si puo' fare ancora molto, a cominciare da una riflessione sulle competenze oggi necessarie e dalla formazione per gli operatori: di questo parleremo soprattutto nella seconda giornata''.

La Rete WISTER, costituita nel luglio 2012, si e' sviluppata dopo un intervento a Smart City Exhibition di Bologna nell'ottobre 2012 ed e' stata presentata ufficialmente nel maggio 2013 al Forum PA di Roma. Ne fanno parte circa 500 donne, professioniste in diversi ambiti, e numerose associazioni partner. Tra i suoi obiettivi: lo sviluppo della presenza femminile nella ricerca, nei progetti e nei dibattiti sull'innovazione, la promozione di attivita' che colmino il digital divide di genere, la formazione.

com-ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina