martedì 21 febbraio | 14:17
pubblicato il 23/set/2014 16:10

Turismo: a Salo' (Brescia) giornata dedicata al Cibo degli Dei

(ASCA) - Roma, 23 set - 'Terra! Festival dei territori rurali'' dedica un'intera giornata al Cibo degli dei, con un focus su api, nettare e miele sostenuto da Unaapi (Associazione Nazionale degli Apicoltori italiani) e dall'associazione Bee Life.

Si comincia alle 18.30 con una degustazione guidata di mieli, seguita da un intervento di Francesco Panella, presidente di Unaapi, intitolata ''L'agricoltura di domani? Quella che non stermina le api che la impolinano.'' Alle h 21.30, nel Chiostro di Santa Giustina ( Via Brunati 6, Salo'), la giornata si chiude con ''la solitudine dell'Ape', spettacolo musicale di narrazione e canzoni scritto da Alessandro Hellmann, Andrea Pierdicca, Antonio Tancredi e Paolo Enrico Archetti Maestri, per la regia di Antonio Tancredi. Sul palco, gli Yo Yo Mundi, uno dei gruppi musicali piu' amati nel panorama del rock indipendente italiano, e l'attore Andrea Pierdicca.

Mentre in tutto il mondo aumenta l'allarme sull'emergenza pesticidi e Barack Obama crea una task force federale contro la moria delle api, lo spettacolo degli Yo Yo Mundi racconta a tutti, con semplicita' e immediatezza, quel che l'uso di tante parole difficili e la diffusione di grafici spesso incomprensibili tendono a nascondere ai piu': quasi due terzi del cibo che mangiamo, e la maggior parte della flora spontanea, dipendono dalle api e dagli altri insetti: se in futuro non ci sara' impollinazione, non avremo piu' ne' frutta, ne' caffe', ne' verdura... Insomma, senza api non ci sara' piu' da mangiare.

In scena, parole e note, pensieri e canzoni si fondono in un unica narrazione, mentre la musica 'selvatica' della band (una definizione coniata dal grande Paolo Conte) sottolinea gli slanci lirici, e fa da contrappunto ai tanti momenti ironici del racconto. Con la forza della denuncia e la leggerezza della poesia, vengono cosi' affrontarti temi urgenti e vitali come tutela ambientale, protezione della biodiversita', difesa della salute.

com-ram ---- (ASCA) - Roma, 23 set - A sottolineare l'urgenza dell'appello, sara' presente a Salo' uno stand dell'associazione Bee Life che pubblicizza a livello nazionale e internazionale una campagna per la sensibilizzazione ai problemi ambientali legati alla moria delle api: prezioso indicatore di una crisi dovuta all'uso sconsiderato di neonicotinoidi, che mette a rischio il 70% delle nostre risorse alimentari e - secondo i dati diffusi dall'Autorita' europea per la salute alimentare - e' un grave pericolo anche per l'uomo.

Durante la manifestazione saranno esposte le opere vincitrici del primo Concorso Internazionale: ''Le Api per un'agricoltura durevole'', rivolto ai giovani disegnatori di tutta Europa: un'occasione per lanciare la seconda edizione del contest, sostenuto dalle associazioni apistiche Unaapi, AAPI e Conapi, con il patrocinio di Slow Food, Greenpeace e Legambiente. I lavori pervenuti saranno votati on line, e infine giudicati da una giuria di qualita' presieduta da Sergio Staino.

com-ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia