mercoledì 22 febbraio | 16:48
pubblicato il 09/mag/2011 18:53

Tremonti: credito d'imposta per il Sud non è misura elettorale

Agevolazioni per attrarre imprese spero servano al Mezzogiorno

Tremonti: credito d'imposta per il Sud non è misura elettorale

Milano, 9 mag. (askanews) - Il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, difende le agevolazioni fiscali introdotte con il decreto Sviluppo dal governo a favore del Mezzogiorno. Durante una conferenza stampa a margine dell'assemblea della Consob Tremonti ha auspicato che le misure di fisco agevolato introdotte dal decreto per attrarre le imprese in Italia possano favorire soprattutto il Mezzogiorno. A proposito del Sud, il numero uno di via XX settembre ha ricordato che se nel dl sviluppo non fosse stato introdotto il credito d'imposta per le assunzioni "avremmo perso 5-6 miliardi di fondi Ue. "Adesso - ha detto - andremo a Bruxelles a chiedere

Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe