domenica 04 dicembre | 01:37
pubblicato il 09/mag/2014 12:00

Trattativa Electrolux in stallo, oggi riprende il confronto

Fiom: trovare equilibrio condiviso su riduzione costo del lavoro

Trattativa Electrolux in stallo, oggi riprende il confronto

Milano, 9 mag. (askanews) - L'incontro per la trattativa Electrolux, iniziato ieri pomeriggio, è "in una situazione di stallo". Il nodo da sciogliere è "trovare un equilibrio condiviso sulla riduzione del costo del lavoro". E' quanto comunica una nota della Fiom-Cgil, spiegando che il confronto tra azienda e segreteria nazionali riprenderà oggi alle 9.30. "Il taglio delle pause per la Fiom non è una strada percorribile, scarica solo sui lavoratori delle linee di montaggio la riduzione del costo del lavoro - spiega la Fiom - Sono gli stessi lavoratori a cui si chiede un aumento dei pezzi orari prodotti sulle catene."Queste sono le ragioni che hanno indotto la delegazione della Fiom a fare una proposta alternativa al taglio delle pause, fondata su un criterio di solidarietà tra tutti i lavoratori della Electrolux: la non incidenza, per la durata del piano (2014-2017), del PRO-RE sul Tfr, che corrisponde a un importo teorico di circa 9 euro al mese". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari