sabato 21 gennaio | 08:10
pubblicato il 16/lug/2013 16:20

Trasporto aereo: Riggio, ad oggi Enac unica autorita' regolazione

Trasporto aereo: Riggio, ad oggi Enac unica autorita' regolazione

(ASCA) - Roma, 16 lug - ''Ad oggi l'Ente nazionale per l'aviazione civile e' l'unica autorita' tecnica di regolazione e vigilanza'' del settore del trasporto aereo. A sottolinearlo il commissario straordinario dell'Enac Vito Riggio in apertura dell'incontro con il settore sull'efficienza dei servizi aeroportuali durante la stagione estiva organizzato presso la sede centrale dell'Ente ed al quale hanno preso parte rappresentanti di Assaereo (ha parlato il segretario generale Aldo Bevilacqua, presenti in sala tra gli altri l'amministratore delegato di Alitalia Gabriele Del Torchio e il presidente di Blue Panorama, Franco Pecci), Assaeroporti (con il vicepresidente Filvio Cavalleri, l'ad Lorenzo Lo Presti per AdR e il deputy ceo Giulio De Metrio per Sea), ed Enav con l'amministratore unico Massimo Garbini. Secondo Riggio ''sarebbe stato meglio avere un'autorita' del trasporto aereo piuttosto che un'unica autorita' per il settore dei trasporti''. ''Governo e Parlamento hanno fatto una scelta diversa - ha aggiunto - che io rispetto''.

Comunque, perche' l'Autorita' di regolazione dei trasporti - di cui il Governo venerdi' scorso ha designato i membri - diventi pienamente operativa ''ci vorra' del tempo'' ha detto Riggio. ''Nel frattempo l'Enac, grazie a un atto di indirizzo firmato dal ministro Lupi, in attesa che l'Autorita' diventi operativa, continua a lavorare sui contratti per individuare degli schemi tariffari da sottoporre agli operatori, grazie a una consultazione che partira' a giorni''. ''E comunque - ha sottolineato Riggio - l'Enac manterra' per i prossimi dieci anni direttamente la vigilanza sul rispetto dei contratti di programma stipulati prima dell'applicazione della direttiva sui diritti aeroportuali che interessano gli scali di Milano, Roma e Venezia, soprattutto per verificare che gli impegni che i gestori si sono assunti sul fronte degli investimenti siano rispettati. Aeroporti che insieme rappresentano circa il 50% del traffico aereo del nostro Paese''. ap/sat

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4