giovedì 19 gennaio | 20:47
pubblicato il 29/apr/2014 20:14

Trasporto aereo: ANSV, solo 7 tecnici investigatori e nel 2015 appena 4

(ASCA) - Roma, 29 apr 2014 - Da una dotazione organica iniziale di 55 unita' prevista al momento dell'istituzione dell'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo si e' scesi nel 2013 a una dotazione organica prevista di 30 unita' di personale. Al 31 dicembre scorso pero' in servizio erano in 21 di cui solo 7 tecnici investigatori, che scenderanno a 5 entro la fine dell'anno e a 4 nel 2015, visto che tre tecnici andranno in pensione. A lanciare l'allarme e' l'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo nel 'Rapporto informativo sull'attivita' svolta dall'ANSV e sulla sicurezza dell'aviazione civile in Italia nell'anno 2013''. L'Agenzia, si legge nel rapporto, ''non e' mai riuscita, per i limiti imposti dalla normativa in materia di contenimento della spesa pubblica, a raggiungere il pieno organico''. Una criticita' che sta incidendo sull'attivita' dell'ANSV e quindi anche sull'allungamento dei tempi per la chiusura delle inchieste di sicurezza. Per questo l'Agenzia giudica ''ineludibile'' l'avvio di una procedura concorsuale per poter assumere tutti i tecnici investigatori necessari a completare l'organico.

L'autorita' investigativa per la sicurezza dell'aviazione civile sottolinea anche il progressivo calo delle risorse disponibili: nel 2013 i trasferimenti dallo Stato - unica entrata dell'Agenzia - sono stati pari a quasi 3,5 milioni di euro, una cifra di molto inferiore ai 5,1 milioni di euro del 2001. L'Agenzia, si sottolinea, ha sempre gestito oculatamente le somme assegnatele e quindi ''non e' possibile comprimere ulteriormente la spesa a meno di non compromettere il regolare svolgimento delle funzioni assegnate all'ANSV''.

La politica dei tagli lineari ''ha penalizzato oltre ogni ragionevole limite l'ANSV'', il cui sostentamento e' stato assicurato negli ultimi anni grazie alla riserva rappresentata dall'avanzo finanziario, accumulato ''per effetto del pesante sott'organico il quale, ovviamente, rappresenta una risorsa limitata, destinata ad esaurirsi''.

Occorre dunque ''intervenire sull'entita' dei trasferimenti dello Stato''.

red-lcp/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale