giovedì 23 febbraio | 15:16
pubblicato il 28/ott/2013 15:53

Trasporto aereo: Airbus, poltrone competitor compromettono comfort

Trasporto aereo: Airbus, poltrone competitor compromettono comfort

(ASCA) - Roma, 28 ott - ''Airbus ha sempre mantenuto nelle proprie cabine di classe economica uno standard minimo di larghezza delle poltrone di 18 pollici (45,72 cm). Tuttavia, per rimanere competitivi, altri costruttori stanno compromettendo gli standard di comfort dei passeggeri adottando poltrone piu' strette con larghezze risalenti agli anni '50''. Parola di Airbus. La battaglia tra costruttori aeronautici, con particolare riferimento allo scontro tra Airbus e l'americana Boeing, passa da sempre per pubblicizzare il maggior comfort delle configurazioni adottate per i propri aeromobili ma stavolta il colosso europeo della produzione aeronautica ha presentato a sostegno delle proprie tesi una ricerca completa volta a valutare l'impatto sul comfort dei passeggeri della larghezza delle poltrone di classe economica sui voli a lungo raggio. In base alle evidenze raccolte Airbus chiede cosi' al settore del trasporto aereo, dunque alle compagnie aeree, di migliorare il comfort dei loro passeggeri adottando un nuovo standard di larghezza minima per le poltrone di classe economica pari proprio a 18 pollici. La ricerca e' stata realizzata dall' Harley Street medical practice presso il The London Sleep Centre utilizzando la cosiddetta polisonnografia per registrare ogni parametro del sonno dei passeggeri - inclusi il monitoraggio delle onde cerebrali e i movimenti di occhi, addome, petto, dell'anca e della gamba -, rivelando che sui passeggeri sottoposti all'esame (1.500 i partecipanti reclutati in 4 aeroporti internazionali, (Singapore, Parigi, Francoforte e Amsterdam) le poltrone larghe 18 pollici hanno contribuito a migliorare del 53% la qualita' del sonno rispetto alle poltrone da 17 pollici introdotte negli anni '50. ''Se l'industria del trasporto aereo non prende posizione oggi rischia di compromettere il comfort dei passeggeri fino al 2045 e oltre - afferma Kevin Keniston, head of passenger comfort di Airbus - soprattutto se prendiamo in considerazione le tempistiche di consegna degli aeromobili e la loro vita in servizio. Questo significa che un'altra generazione di aeromobili sara' vincolata a poltrone caratterizzate da standard obsoleti''. gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Grana Padano, nuovo marchio indica provenienza latte su confezioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech