sabato 03 dicembre | 05:50
pubblicato il 23/lug/2012 18:21

Trasporti/ Sindacati: Nuovo sciopero bus e metro il 21 settembre

Stop di 24 ore proclamato unitariamente

Trasporti/ Sindacati: Nuovo sciopero bus e metro il 21 settembre

Roma, 23 lug. (askanews) - Nuovo sciopero nazionale venerdì 21 settembre nel trasporto pubblico locale. A proclamarlo unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti e Faisa Cisal "a seguito del perdurare della fase di stallo nel settore ed in mancanza di risposte da parte delle istituzioni e delle associazioni di rappresentanza, Asstra e Anav. A queste criticità - spiegano le organizzazioni sindacali - si va ad aggiungere l'allarme circa i possibili tagli, previsti dalla spending review, se non sarà accolto l'emendamento proposto dalle Regioni per escludere dal provvedimento il Tpl". "La nuova protesta di 24 ore - ricordano infine Filt, Fit, Uilt, Uglt e Faisa - segue ed intensifica quella di 4 ore dello scorso 20 luglio, proclamata in difesa del ruolo sociale del Tpl, per un suo reale rilancio e sviluppo e per ottenere il diritto al rinnovo del contratto scaduto il 31 dicembre del 2007".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari