lunedì 16 gennaio | 14:11
pubblicato il 17/feb/2012 16:15

Trasporti/ Sindacati confermano sciopero generale 4 ore 1 marzo

Approvata piattaforma a sostegno vertenza

Trasporti/ Sindacati confermano sciopero generale 4 ore 1 marzo

Roma, 17 feb. (askanews) - Si preannunciano forti disagi per i cittadini che useranno i mezzi pubblici giovedì primo marzo a causa dello sciopero generale di 4 ore nel settore trasporti. La protesta, indetta lo scorso 3 febbraio "per la grave condizione dei trasporti nel paese, ulteriormente aggravata dalle decisioni del Governo", è stata confermata oggi dagli esecutivi di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti che si sono riuniti per approvare la piattaforma a sostegno della vertenza e l'avvio di una fase di mobilitazione. La sciopero si articolerà secondo i seguenti orari e modalità: i treni si fermeranno dalle 14 alle 18; gli aerei dalle ore 10 alle 14; autobus, tram e metropolitane si fermeranno con modalità differenti nelle varie città: a Roma dalle 8,30 alle 12,30; a Milano alle 8,45 alle 12,45; a Torino dale 17 alle 21.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%