mercoledì 22 febbraio | 17:33
pubblicato il 19/dic/2013 12:08

Trasporti: Istat, italiani sempre piu' auto-dipendenti

Trasporti: Istat, italiani sempre piu' auto-dipendenti

(ASCA) - Roma, 19 dic - L'automobile e' ancora il mezzo di trasporto privato maggiormente utilizzato per recarsi al lavoro e a scuola. Lo rende noto l'Istat nel suo Annuario Statistico 2013, dove si evidenzia che la usano sette occupati su 10 (68,9%) come conducenti e poco piu' di un terzo (34,9%) degli studenti come passeggeri.

Nel 2013 il 23,7% della popolazione di 14 anni e oltre usa i mezzi pubblici urbani, il 16,3% quelli extra-urbani, il 28,5% ha preso il treno almeno una volta. Analizzando il livello qualitativo del servizio, nell'Annuario si legge che cala la soddisfazione per la frequenza delle corse e la puntualita' dei mezzi urbani (rispettivamente dal 58,9% del 2012 al 55,3% del 2013 e dal 56,1% del 2012 al 53,7% del 2013) come pure quella per pullman e corriere (dal 60,3% al 57,5%). Aumenta invece la soddisfazione per la possibilita' di trovare posti a sedere tra gli utenti del treno (dal 64,6% del 2012 al 66,7% del 2013).

red-drc/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe