giovedì 08 dicembre | 15:33
pubblicato il 07/mar/2013 12:42

Trasporti: Garante scioperi, indegno blocco Tpl ieri a Napoli

(ASCA) - Roma, 7 mar - ''Desta perplessita' la coincidenza che si e' verificata tra l'astensione improvvisa dal servizio di trasporto pubblico locale, avvenuta ieri in Campania, e la repentina notizia della firma dei mandati di pagamento da parte dell'Eav''. Lo scrive Roberto Alesse, Garante sugli scioperi, sulla pagina Facebook dell'Autorita' di garanzia sottolineando che ''non si puo' introdurre surrettiziamente l'idea per cui, per vedersi riconosciuto il sacrosanto diritto alla retribuzione, bisogna necessariamente porre in essere illegittime azioni disciopero''. Per Alesse ''migliaia di cittadini utenti sono stati pesantemente danneggiati dal blocco improvviso e privati del loro diritto alla mobilita'. Episodi come quello di ieri non si devono piu' ripetere, per non cadere in una pericolosa spirale da ''far west'', non degna di un Paese civile''. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni