sabato 03 dicembre | 20:46
pubblicato il 16/dic/2013 13:25

Trasporti: Filt-Cgil, adesioni molto alte a sciopero Tpl

Trasporti: Filt-Cgil, adesioni molto alte a sciopero Tpl

(ASCA) - Roma, 16 dic - Adesioni mediamente molto alte su tutto il territorio nazionale allo sciopero di 4 ore degli addetti al trasporto locale proclamato dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Fna e Faisa Cisal per ''il rinnovo del contratto, scaduto addirittura dal 31 dicembre 2007 che, secondo le associazioni datoriali, dovrebbe essere completamente autofinanziato''. Lo riferisce la Filt-Cgil.

Lo sciopero di 4 ore si svolge secondo diverse modalita' territoriali e nel rispetto della garanzia dei servizi minimi secondo le fasce orarie. A Milano chiuse dalle 8.45 le tre linee della metropolitana; a Roma fermi dalle 8.30 i collegamenti con Ostia Lido e Civita Castellana Viterbo; a Torino, dove lo sciopero e' di 24 ore, stop al 95% dei bus; a Venezia fino alle 13 fermi circa il 60% dei vaporetti; a Bologna adesioni del 80% nella circolazione; a Napoli fino alle 13 circumvesuviana, sepsa e metrocampania sono ferme e il 90% dei bus. Fino alle 12.30 fermi oltre al 85% dei mezzi pubblici a Bari ed il 60% dei servizi urbani a Palermo fino alle 13.30.

Lo sciopero prosegue a Genova fino alle 15.30, a Torino riprende dalle 15 fino a fine servizio ed a Firenze si svolge dalle 17 alle 21. ''Dopo il primo incontro, presso il Ministero del Lavoro, assolutamente inadeguato per lo sblocco della trattativa contrattuale - spiega la Federazione dei Trasporti della Cgil - un nuovo appuntamento e' fissato mercoledi' al Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture. In quell'occasione serve definire un percorso per chiudere in tempi rapidi il contratto nell'ambito del nuovo ccnl della Mobilita'. Inoltre vanno attentamente verificati nel merito - sottolinea infine la Filt - gli elementi ipotizzati dal Mit sul sistema di finanziamento e di regolazione del settore e sul suo assetto che sono oggetto di confronto in Conferenza Unificata (Governo, Regioni, Enti Locali) e che potrebbero sfociare a breve in provvedimenti legislativi''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari