martedì 21 febbraio | 13:07
pubblicato il 15/dic/2011 17:52

Trasporti/ Domani fermi bus e metro, rischio caos

Protesta a sostegno vertenza nuovo contratto mobilità

Trasporti/ Domani fermi bus e metro, rischio caos

Roma, 15 dic. (askanews) - Trasporti a rischio domani per lo sciopero nazionale proclamato da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt, Ugl trasporti, Orsa trasporti, Faisa-Cisal e Fast "per il ripristino dei finanziamenti al servizio pubblico locale e al servizio ferroviario universale e per il nuovo contratto della mobilità". Dopo la protesta di oggi degli addetti dei bus extraurbani, domani il blocco riguarderà il personale di bus, metro e tram dei servizi urbani. I lavoratori delle ferrovie si fermeranno dalle 21 di stasera alla stessa ora di domani. Durante la protesta saranno garantiti i servizi minimi indispensabili nelle due fasce (6-9 e 18-21), oltre ai treni a lunga percorrenza previsti nell'orario Trenitalia. Senza un reintegro delle risorse tagliate, spiegano i sindacati, "è fondato il rischio di una drastica riduzione del servizio pubblico, con gravi conseguenze drammatiche per la mobilità dell'intero paese e per l'occupazione dei dipendenti del settore e dei lavoratori dell'indotto, che già in questi giorni scontano pesantemente gli effetti dei tagli ai treni notturni". La protesta sarà a Roma dalle 8,30 alle 17.30 e dalle 20 a fine servizio; a Milano dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio; a Napoli dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio; a Torino dalle 9 alle 12 e dalle 15 a fine servizio; a Venezia dalle 9 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio; a Genova dalle 9,30 alle 17 e dalle 21 a termine servizio; a Bologna (sciopero giovedì 15) dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio; a Bari dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 a fine servizio; a Palermo dalle 8,30 alle 17,30.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia