venerdì 24 febbraio | 18:59
pubblicato il 29/feb/2012 15:35

Trasporti/ Disagi domani per sciopero 4 ore di treni, bus e metro

Proclamato da Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti

Trasporti/ Disagi domani per sciopero 4 ore di treni, bus e metro

Roma, 29 feb. (askanews) - Disagi in vista per chi dovrà muoversi domani a causa dello sciopero generale dei trasporti proclamato da Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti. Lo stop di 4 ore riguarderà bus, tram, metro, treni e tir; partenze ritardate per navi e traghetti mentre 'si salva' il settore aereo dopo l'intervento del Garante. Le tre sigle denunciano "la grave condizione del settore ulteriormente aggravata dalle decisioni del governo" compresa quella, prevista dal dl liberalizzazioni, di poter derogare dal contratto collettivo nazionale nelle ferrovie. Lo sciopero interessa la circolazione dei treni dalle 14 alle 18 e le attività connesse di pulizia e ristorazione. Le ultime quattro ore della prestazione lavorativa si fermeranno invece gli addetti all'accompagnamento notte ferroviario. Secondo modalità locali si fermeranno bus, tram e metropolitane. A Roma dalle 8.30 alle 12.30, a Milano dalle 8.45 alle 12.45, a Torino dalle 17.45 alle 21.45, a Venezia dalle 10 alle 13, a Bologna dalle 10 alle 14, a Napoli dalle 9 alle 13, a Bari dalle 8.30 alle 12.30, a Palermo dalle 9.30 alle 13.30. Nel trasporto marittimo navi e traghetti ritarderanno di 4 ore la partenza. Si fermeranno le ultime quattro ore della prestazione lavorativa i camionisti e tutti gli addetti delle autostrade, dell'Anas, dell'autonoleggio, del soccorso stradale, delle autoscuole, delle funivie. Stop nelle ultime due ore di lavoro degli addetti alle attività nei porti. Per quanto riguarda i treni nazionali, ha reso noto Trenitalia, "circoleranno in modo regolare" mentre per i treni regionali lo sciopero non incide sulle fasce orarie più frequentate dai viaggiatori pendolari nei giorni feriali (6.00-9.00 e 18.00-21.00). Regolare anche il collegamento tra Roma Termini e l'aeroporto internazionale di Fiumicino". Sempre su indicazione della Commissione di garanzia, trasporti regolari anche a Firenze e nella regione Sardegna.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech