domenica 22 gennaio | 22:01
pubblicato il 24/gen/2012 11:53

Trasporti/ Confcommercio: A rischio la spesa nelle prossime ore

Su blocco tir: Ripristinare al più presto normalità

Trasporti/ Confcommercio: A rischio la spesa nelle prossime ore

Milano, 24 gen. (askanews) - La protesta degli autotrasportatori deve rientrare al più presto perchè è a rischio la spesa degli italiani nelle prossime ore. E' Confcommercio a lanciare l'allarme, chiedendo di ripristinare al più presto la normalità per evitare l'aggravarsi della situazione. "La protesta anche se legata ad una parte minoritaria di questo mondo sta producendo danni ingenti all'intero sistema della distribuzione - si legge in una nota - il primo è già in atto ed è un danno alle famiglie e ai consumatori per l'inevitabile tensione sui prezzi dell'ortofrutta, il secondo è che, se la protesta non si interromperà, avremo in alcune aree del Paese forti criticità sull'approvvigionamento delle materie prime che già si incominciano a registrare". "E' serio, dunque, il rischio che l'interruzione di forniture importanti per le imprese e la mancata distribuzione di prodotti di largo e generale consumo alimentare possa impedire alle famiglie di poter fare la spesa regolarmente già dalle prossime ore", conclude Confcommercio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4