domenica 22 gennaio | 21:24
pubblicato il 17/set/2014 17:22

Trasporti: Camanzi, venerdi' provvedimento su diritti aeroportuali

(ASCA) - Torino, 17 set 2014 - Sara' pubblicato venerdi' prossimo sul sito dell'Autorita' di regolazione dei trasporti il provvedimento sui diritti aeroportuali. Dopo il regolamento per la tutela dei diritti dei passeggeri nel settore ferroviario si tratta del secondo dei 5 atti di regolazione che l'autorita' ha preso in esame. ''Abbiamo adottato i modelli tariffari in base ai quali saranno fissati i diritti aeroportuali'', ha detto questo pomeriggio il presidente dell'Autorita' Andrea Camanzi in una conferenza stampa a un anno dall'inizio dell'attivita' dell'authority. Si tratta di un sistema piu' trasparente, ha aggiunto Camanzi, basato sulla negoziazione tra gestore e vettore e non piu' su un atto unilaterale del governo attraverso un decreto ministeriale. I criteri, ha detto ancora Camanzi, saranno resi noti ai consumatori e il suo auspicio e' che cio' favorisca una riduzione delle tariffe grazie alla maggiore efficienza. ''La nostra speranza - ha detto - e' che questo favorisca un migliore utilizzo della capacita' installata degli aeroporti, stimoli di investimenti e si possa tradurre in un aumento del traffico che conduca a un controllo e possibilmente a una riduzione delle tariffe''.

eg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4