domenica 22 gennaio | 00:29
pubblicato il 16/lug/2014 13:28

Trasporti: Autorita', costi ok ma servono certezze su sede e personale

(ASCA) - Roma, 16 lug 2014 - Costi contenuti in fase di avvio e, a regime, autofinanziamento. Sono due caratteristiche dell'Autorita' di regolazione dei trasporti sottolineate dal suo presidente Andrea Camanzi presentando al Parlamento il primo rapporto sull'attivita' svolta dall'organismo che e' operativo da sei mesi. La sede di Torino presso il Politecnico e' in comodato d'uso gratuito, ha spiegato il numero uno dell'Authority, con l'Antitrust si e' deciso di condividere i servizi di comunicazione, le attrezzature informatiche, il sistema informativo e di sicurezza. Sul fronte del personale, con l'esclusione di automatismi nella progressione delle carriere affidate invece alla meritocrazia e il contenimento del numero delle qualifiche del personale, i costi sono molto contenuti. Anche se resta da completare la pianta organica che attualmente vede coperti 30 degli 80 posti previsti.

L'attenzione ai costi ha consentito all'organismo di limitare il contributo richiesto alle imprese nel 2014 e ''a regime, l'Autorita' e' interamente autofinanziata''. ''Per la quantificazione dei contributi per il 2015 il Consiglio - ha spiegato Camanzi - ha gia' deliberato l'avvio di un'apposita consultazione delle imprese''. ''Servono pero' certezze - ha aggiunto Mario Valducci, membro del consiglio dell'Autorita' - proprio perche' siamo operativi da poco dobbiamo sapere come dovremo completare la nostra definizione. La sede, ad esempio, rimarra' a Torino o sara' spostata?''. A preoccupare sono le disposizioni contenute nel dl 90/2014 che intervengono sul reclutamento del personale delle Autorita' e sull'accorpamento delle sedi di alcune authority tra cui anche quella dei trasporti.

''Misure che non solo non facilitano la pronta e piena operativita' dell'Autorita''', ha detto Camanzi ''ma introducono ulteriori elementi di fragilita' e incertezza, sia sotto il profilo logistico che riguardo al reclutamento del personale''. Da qui l'auspicio che in sede di conversione vengano apportate modifiche che favoriscano il consolidamento e la crescita dell'organismo indipendente.

lcp/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4