giovedì 08 dicembre | 23:25
pubblicato il 29/nov/2013 16:06

Tpl: D'Angelis, ok sciopero ma sindacati prendano atto stato trattative

(ASCA) - Roma, 29 nov - ''Massimo rispetto per la scelta dei sindacati di confermare lo sciopero nazionale di 4 ore del trasporto pubblico locale per il 16 dicembre pero', come ho annunciato ieri al tavolo della ripresa delle trattative del rinnovo del contratto di lavoro scaduto ormai da 6 anni, con il sottosegretario Dell'Aringa, e' bene prendere atto delle novita' emerse nelle ultime settimane in un settore fondamentale per i cittadini e le citta' che sconta troppi anni di ritardo e di tagli di risorse sugli investimenti''.

Lo afferma in una nota il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti, Erasmo D'Angelis, sottolineando che ''dobbiamo portare il servizio su standard europei con regole, stabilita' legislativa e finanziaria, politiche industriali con al centro le aggregazioni di aziende e la messa a gara delle gestioni, da non confondere con le privatizzazioni, finalizzate ad una maggiore efficienza e qualita' del servizio ed alla fine di ogni logica clientelare vista anche l'impossibilita' dei Comuni di poter far fronte a deficit clamorosi, a partire da Roma con 1,2 miliardi di debito di Atac. La trattativa sul contratto e' appena iniziata e vede alcune certezze che non erano scontate: la stabilizzazione del Fondo nazionale che sblocca 4,9 miliardi euro l'anno, la ripresa dell'impegno finanziario dello Stato per il rinnovo parco mezzi azzerato nel 2010 che oggi vede i primi 300 milioni in Legge di Stabilita', la definizione dei costi standard entro l'anno, linee di riforma con la riprogrammazione dei servizi su scala regionale e una nuova regolazione su cui operera' la neonata Autorita' nazionale dei Trasporti, incentivi per gli abbonamenti, lotta all'evasione tariffaria per un costo di almeno 500 milioni l'anno. Posso assicurare che per noi questo settore e' tornato ad essere una priorita' e sono certo che i sindacati saranno parte attiva del rilancio''. com-drc/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni