giovedì 23 febbraio | 16:02
pubblicato il 21/mag/2014 10:54

Torna la paura Spread: i tassi risalgono e si teme per il debito

Pesano lo scontro e l'incertezza politica

Torna la paura Spread: i tassi risalgono e si teme per il debito

Milano (askanews) - Sembrava una parola destinata a non fare più paura, invece lo Spread, indice simbolo del momento peggiore della crisi nel nostro Paese, è tornato a crescere, riportando ansia sui mercati finanziari. Il differenziale tra i Btp italiani e i Bund tedeschi ha rimesso la freccia, arrivando anche a picchi intorno ai 200 punti base, con il conseguente aumento degli interessi da pagare e aggravamento del debito pubblico. A pesare, secondo gli analisti, lo scontro politico sempre più aspro in vista delle elezioni europee, nonché la forte presenza di posizioni anti europeiste tra i movimenti politici in lizza.

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech