sabato 10 dicembre | 21:24
pubblicato il 23/dic/2015 11:53

Torna a crescere la spesa per cenone e pranzo Natale, a 2,6 mld

Sondaggio Confesercenti-Swg: 4,7 mln festeggeranno fuori casa

Torna a crescere la spesa per cenone e pranzo Natale, a 2,6 mld

Roma, 23 dic. (askanews) - Torna a crescere la spesa per il cenone della Vigilia e per il pranzo di Natale. Nel 2015 le famiglie italiane spenderanno per i pasti della tradizione complessivamente 2,6 miliardi, con una crescita del 5,7% sul 2014, per una spesa media di 99 euro a famiglia. A spendere di più saranno i nuclei familiari del Mezzogiorno e delle Isole (118 euro), dove evidentemente la tradizione è più forte. A spendere di meno, invece, saranno le persone del Nord (83 euro in media a famiglia). E' quanto emerge da un sondaggio Confesercenti-Swg.

Ma sarà un Natale sempre meno 'con i tuoi': anche se la maggior parte assoluta (l'82%) degli italiani trascorrerà il 24 ed il 25 dicembre a casa o presso parenti e amici, nel 2015 saranno ben 4,7 milioni, il 10%, coloro che taglieranno il panettone fuori dalle mura domestiche. E' il dato più alto dal 2008, primo anno della crisi.

Ad aumentare saranno soprattutto le persone che festeggeranno al ristorante: quest'anno saranno il 5% - più di 2,3 milioni - una quota più che doppia rispetto al Natale passato. All'incirca lo stesso numero di persone festeggerà… in trasferta: il 3% (1,4 milioni) in vacanza in Italia, mentre il 2% (circa 900mila italiani) all'estero. Ma c'è anche un altro 2% di italiani che passerà le feste di Natale lavorando per assicurare i servizi essenziali.

A crescere più di tutti, però, sono gli italiani che rinunciano del tutto alle celebrazioni. Quest'anno le persone che hanno scelto di non festeggiare saranno il 6%, una percentuale che corrisponde a circa 2,8 milioni di persone, il triplo dello scorso anno.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina