venerdì 09 dicembre | 19:01
pubblicato il 30/ago/2013 11:15

Torna a crescere il prezzo della benzina: ai massimi da marzo

Impennata del prezzo del petrolio per la crisi siriana

Torna a crescere il prezzo della benzina: ai massimi da marzo

Milano (askanews) - Se ne parla poco ultimamente, ma la benzina sta tornando a toccare prezzi preoccupanti e ora la benzina verde, secondo i rilevamenti di Staffetta Quotidiana, arriva a sfiorare gli 1,87 euro al litro, ai massimi da metà marzo. Il diesel arriva invece a superare gli 1,76 euro al litro. I rincari sono diretta conseguenza dell'impennata dei prezzi petroliferi innescata dalla crisi siriana, e arrivano in un momento in cui l'attenzione dell'opinione pubblica è focalizzata su altre tassazioni. Resta però il fatto che i prezzi dei carburanti incidono pesantemente sui bilanci familiari e un nuovo picco dei prezzi potrebbe ulteriormente deprimere una situazione già di suo molto complessa.

Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Natale
Coldiretti: alberi di Natale in 9 case su 10
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina