giovedì 23 febbraio | 15:58
pubblicato il 15/set/2014 16:34

Torino: Vincenzo Ilotte nuovo presidente Camera Commercio

(ASCA) - Torino, 15 set 2014 - Vincenzo Ilotte e' il nuovo presidente della Camera di Commercio di Torino per i prossimi cinque anni. Ilotte, 48 anni, ingegnere, imprenditore nell'azienda di famiglia 2a Spa, ex presidente dell'Amma, gli industriali metalmeccanici torinesi, prende il posto di Alessandro Barberis che ha guidato la Camera torinese negli ultimi dieci anni.

''Abbiamo davanti un futuro non facile, ma il rinnovamento non ci spaventa'', ha detto Ilotte che giunge al timone dell'ente in un momento di particolare delicatezza.

La recente normativa ha, infatti, previsto la riduzione del diritto annuale, principale fonte di finanziamento per le Camere di commercio, del 35% nel 2015, del 40% nel 2016 e della meta' a partire dal 2017. A questo proposito Ilotte ha precisato: ''La Giunta che andremo a eleggere nelle prossime settimane dovra' valutare con attenzione molte questioni, tutelando i progetti piu' solidi e operando inevitabili rinunce a seconda degli strumenti e delle risorse che avremo a disposizione. Certo il mio non potra' essere il cammino di un singolo: insieme a tutte le associazioni di categoria e alle principali realta' locali continueremo a lavorare per il nostro territorio, scrivendo nuove pagine sul nostro diario di bordo''.

Fuori dal centro congressi Torino Incontra, dove si e' svolta la cerimonia, alcune decine di lavoratori hanno manifestato ricordando che solo a Torino con la riforma sono a rischio 80 posti. ''I primi dati resi noti - hanno scritto i sindacati in un documento diffuso oggi - stimano un possibile esubero di quasi 1.000 posti di lavoro fra i dipendenti pubblici e di non meno di 1.700 unita' fra il personale delle unioni regionali, delle aziende speciali e delle societa' partecipate su un totale di personale ad oggi impiegato che rappresenta un aggregato di oltre 10.500''.

''Alcune pagine delal vita si chiudono, altre si aprono - ha detto Barberis nel suo saluto -. Io ho fatto quello che il momento storico richiedeva. Il mio successore dovra' reggere l'ansia di non sapere come va a finire, ma nessuno di noi ha la sfera di cristallo. Io comunque sono positivo, non ho mai visto un problema che non ammetta almeno una soluzione''.

eg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech