domenica 26 febbraio | 10:08
pubblicato il 24/ott/2013 16:17

Tlc: Pitruzzella, rischio 'spectrum crunch'. Priorita' banda larga

(ASCA) - Roma, 24 ott - In Italia e in Europa esiste il ''rischio di un vero e proprio 'spectrum crunch'. Infatti, al crescere esponenziale dell'uso dei cosiddetti mobile device, la domanda di capacita' di banda rischia di non essere soddisfatta da una proporzionale offerta''. Lo afferma il presidente dell'Antitrust, Giovanni Pitruzzella, al Convegno 'The 1000X Mobile Data Challenge - Economia dello spettro e innovazione regolamentare', spiegando che ''non si tratta di un semplice disequilibrio che il mercato sapra' risolvere. C'e' il serio rischio di frenare uno straordinario potenziale di crescita economica derivante da nuove forme di business e di fruizione digitali, da piu' parti individuate come determinanti fondamentali per uscire dalle secche della crisi economica e alimentare il motore della crescita''.

Il numero uno della Commissione ricorda che ''nei programmi europei e nazionali delle agende digitali la disponibilita' di nuova capacita' di banda larga e' indicata come l'emergenza che abbiamo di fronte, alla quale supplire tanto con investimenti in reti fisse di nuove generazione, quanto con nuova capacita' di banda mobile''.

drc/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech