lunedì 23 gennaio | 03:56
pubblicato il 13/mar/2013 14:19

Tlc: Panucci (Confindustria), serve politica industriale forte

(ASCA) - Roma, 13 mar - Occorre una politica industriale forte che sappia sostenere gli operatori telefonici nazionali. Lo ha detto il vice direttore generale di Confindustria, Marcella Panucci, intervenendo alla relazione annuale dell'Organo di vigilanza sulla parita' di accesso alla rete Telecom.

''Mai come in questo momento, da quando il settore e' stato liberalizzato - ha detto la Panucci -, si avverte la necessita' di una politica industriale forte che sia di sostegno agli operatori. E' fondamentale fissare in modo stabile un ambiente normativo favorevole che garantisca negli anni a venire concorrenza, neutralita' ed economicita' della gestione per tutti gli operatori''.

''L'attuazione dell'Agenda digitale - ha poi indicato la Panucci - potrebbe rappresentare una vera e propria manovra di politica economica, in grado di determinare le condizioni strutturali per procedere alla riduzione delle tasse, mettere sotto controllo la spesa pubblica, semplificare e dare trasparenza alle procedure e ai risultati della PA, offrire nuovi stimoli alla crescita dell'economia, all'aumento dell'occupazione e alla ripresa dei consumi interni''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4