sabato 21 gennaio | 12:32
pubblicato il 12/apr/2013 14:20

Tlc: Ibarra, frequenze saranno indispensabili ma rivedere regole

(ASCA) - Roma, 12 apr - Nuove frequenze saranno indispensabili per gli operatori di tlc ma lo Stato dovra' ridimensionare le aspettative di incasso. E' quanto indica in sostanza l'ad di Wind Maximo Ibarra commentando le parole del ministro per lo sviluppo economico, Corado Passera, che ha annunciato l'avvio immediato delle procedure per arrivare all'asta per le nuove frequenze. ''Le frequenze saranno indispensabili - afferma Ibarra - perche' il traffico cresce in modo importante. Ma sara' necessario rivedere la regolamentazione. Non si puo' chiedere agli operatori di tlc di realizzare cospicui investimenti per acquistare le frequenze e per realizzare le reti. Le aspettative dovranno essere abbassate rispetto al recente passato''.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Fisco
Panama Papers, Agenzia Entrate individua primi 700 soggetti
Bankitalia
Bankitalia: crescita prosegue, Pil 2017 a +0,9% e 2018 a +1,1%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4