martedì 17 gennaio | 18:45
pubblicato il 02/gen/2013 12:31

Tlc: Ibarra, bene societa' unica per la rete, purche' parita' accesso

(ASCA) - Roma, 2 gen - L'ipotesi di creare una societa' unica della rete tlc in cui far confluire tutti gli operatori ''sarebbe un'importante soluzione, purche' la societa' abbia una governance ben costruita per permettere parita' di accesso a tutti gli operatori sia per il rame che per la fibra''. Questo il commento dell'a.d. di Wind, Maximo Ibarra, in merito all'iniziativa proposta qalche giorno fa dal presidente di Cassa Depositi e Prestiti, Franco Bassanini.

Ibarra ha spiegato che ''potremmo conferire degli asset non solo finanziari, tra i quali anche Infostrada''.

red-fch/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa