venerdì 09 dicembre | 20:20
pubblicato il 02/feb/2013 16:41

Tlc: Cisl, ora aprire i tavoli aziendali a Telecom, Vodafone e H3g

(ASCA) - Roma, 2 feb - ''Il rinnovo del contratto delle telecomunicazioni rappresenta un passo importante nella contrattazione nazionale perche' sono stati inseriti elementi innovativi che coniugano flessibilita', produttivita' e garanzie per l'occupazione. Ora, chiusa questa difficile trattativa, devono aprirsi i tavoli di contrattazione aziendale scaduti da oltre un anno nelle maggiori aziende come Telecom, Vodafone, H3g e ridistribuire ai lavoratori i premi di risultato negati dalle imprese per la sovrapposizione dei cicli contrattuali''. E' quanto dichiara il segretario generale della Fistel Cisl, Vito Vitale, secondo cui ''la sfida per i prossimi mesi e' diffondere concretamente la contrattazione aziendale in tutte le imprese del settore, passando dalla fase difensiva alla possibile fase di redistribuzione derivante dalla ripresa del mercato''.

''L'accordo dello scorso 28 giugno, recepito all'interno del contratto nazionale - prosegue Vitale - consente attraverso accordi aziendali sull'organizzazione del lavoro, gestione degli orari e delle prestazioni lavorative , una maggiore competitivita' per le imprese, una tutela dell'occupazione e la diffusione della contrattazione aziendale, prosegue l'organizzazione sindacale''. La Fistel-Cisl ''ha voluto fortemente la regolamentazione degli appalti per i call center e clausole sociali di salvaguardia, per rafforzare la posizione di mercato dei call center e salvaguardare decine di migliaia di posti di lavoro fortemente a rischio''. ''Entro il mese di giugno - conclude la nota - e' possibile valutare la possibilita' di raggiungere intese per la defiscalizzazione di una parte degli aumenti contrattuali come prevede l'accordo sulla produttivita'. Inoltre, l'aumento salariale di 135 euro, in coerenza con la riforma della contrattazione del 2009, decorre dal primo giorno dopo la scadenza del contratto (gennaio 2012,) mantenendo la triennalita' di vigenza e rifiutando differimenti della decorrenza o vacanza contrattuale''. com-rba/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Natale
Coldiretti: alberi di Natale in 9 case su 10
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina