lunedì 05 dicembre | 13:31
pubblicato il 22/gen/2014 12:38

Tirrenia: Ue, aiuti di stato illegali a Saremar. Restituire 10,5 mln

(ASCA) - Bruxelles, 22 gen 2014 - Saremar dovra' restituire 10,5 milioni di aiuti di Stato, in quanto ''incompatibili'' con le regole comunitarie. E' la conseguenza della bocciatura arrivata oggi da Bruxelles agli aiuti e alle sovvenzioni garantite dalla Regione Sardegna a Saremar, societa' del gruppo Tirrenia, tra il 2011 e il 2012. Alla Regione si contesta in particolare ''un'iniezione di capitale non approvata a condizioni di mercato'' e ''compensazioni che hanno fornito un vantaggio indebito a Saremar''. Stati membri e autorita' regionali ''sono liberi di finanziare servizi di interesse economico generale'', spiega il commissario europeo per la Concorrenza, Joaquin Almunia. ''Ma devono farlo in sulla base di obblighi chiaramente definiti''. E secondo Bruxelles non e' questo il caso per Saremar.

bne/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari