martedì 21 febbraio | 13:42
pubblicato il 09/apr/2014 15:26

Tirrenia: sindacati, forte preoccupazione per esuberi

(ASCA) - Roma, 9 apr 2014 - Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uil esprimono in una nota forte preoccupazione per gli esuberi in Tirrenia Cin dopo un incontro con l'azienda presso la sede di Fedarlinea a Roma. ''L'azienda ci ha fornito i dati sull'attuale organico e ci ha informato circa le carenze e gli esuberi attualmente presenti - spiegano Filt, Fit e Uilt -. Da parte nostra abbiamo espresso a Tirrenia forte preoccupazione per l'elevato esubero nelle qualifiche piu' basse''. I sindacati hanno chiesto di affrontare un altro annoso problema dalla vecchia gestione Tirrenia in amministrazione straordinaria che e' quello dei cosiddetti vincitori di causa. ''Abbiamo anche fatto presente all'azienda - proseguono le organizzazioni sindacali - la necessita' di firmare al piu' presto un accordo per l'impiego degli allievi ufficiali, commissari, elettricisti, frigoristi e cosi' via''. Aazienda e sindacati si sono dati appuntamento al 29 aprile per riprendere la discussione sulle promozioni all'interno del personale navigante di Tirrenia Cin.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia