domenica 11 dicembre | 07:56
pubblicato il 04/set/2014 13:04

Tir, Cgia: con stop tariffa minima padroncini a rischio chiusura

Avvantaggiati trasportatori dell'Est,praticano concorrenza sleale (ASCA) - Roma, 4 set 2014 - "Dopo la bocciatura da parte della Corte di Giustizia Europea della tariffa minima applicata in Italia per il trasporto merci su strada che era periodicamente aggiornata dal ministero dei Trasporti sulla base dei costi di esercizio relativi alle aziende di autotrasporto, i nostri padroncini sono a rischio estinzione". La denuncia viene dalla Cgia che sottolinea: su poco piu' di 90.200 imprese attive sul territorio nazionale, il 68 per cento circa e' costituito da aziende artigiane. Con l'abolizione della tariffa minima, il potere contrattuale di queste piccole attivita' rischia di azzerarsi, con il pericolo che molte di queste non saranno in grado di coprire i costi aziendali con tariffe chilometriche che, ovviamente, subiranno una caduta verticale, favorendo, cosi', i vettori dell'Est Europa che gia' oggi viaggiano con tariffe stracciate, spesso in palese violazione delle norme di settore e nel mancato rispetto delle disposizioni in materia di sicurezza previste dal codice della strada.

Lo stato di agonia del settore dell'autotrasporto italiano viene illustrato dal segretario della Cgia, Giuseppe Bortolussi: "Abbiamo i costi di esercizio piu' alti d'Europa per colpa di un deficit infrastrutturale spaventoso. Senza contare che il settore e' costretto a sostenere delle spese vertiginose per la copertura assicurativa degli automezzi, per l'acquisto del gasolio e per i pedaggi autostradali. Il tutto si traduce in un dumping sempre piu' pericoloso, soprattutto per le aziende ubicate nelle aree di confine che sono sottoposte alla concorrenza proveniente dai vettori dell'Est Europa. Questi ultimi hanno imposto una guerra dei prezzi che sta strangolando molti piccoli padroncini". (Segue) Red/Gab

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina