lunedì 05 dicembre | 18:27
pubblicato il 10/nov/2015 17:49

Tim Cook alla Bocconi: le idee cambiano il mondo, fatevi sentire

Prima volta in Italia e in un Ateneo europeo per il Ceo Apple

Tim Cook alla Bocconi: le idee cambiano il mondo, fatevi sentire

Milano (askanews) - Credere nelle proprie idee per cambiare il mondo in cui viviamo. È l'invito che Tim Cook, Ceo di Apple, rivolge nell'aula magna dell'Università Bocconi di Milano per l'inaugurazione dell'anno accademico: il suo intervento si intitola "Business that serves the public good". È la prima volta del numero 1, successore di Steve Jobs alla guida del colosso di Cupertino, in Italia e in un Ateneo europeo e al di fuori degli Stati Uniti.

"Voi siete cittadini del mondo e avete la vostra voce che può essere ascoltata nei continenti, usatela, siete collegati in modo migliore al resto del mondo di tutte le generazioni passate. Mi auguro che la lezione, le conoscenze e le relazioni acquisite qui possano aiutarvi a cambiare il mondo e migliorare le vite di molte persone. Vi auguro buona fortuna" è l'invito finale di Cook agli studenti, che parla dopo il presidente della Bocconi, Mario Monti e il rettore, Andrea Sironi.

Durante il discorso il Ceo ricorda l'impegno della sua azienda per l'ambiente, prendendo spunto dalla visita del segretario di Stato americano John Kerry all'Expo. "Come business leaders abbiamo la responsabilità di gestire questo problema in modo urgente. Più di tutto abbiamo l'obbligo di fare ciò che è giusto: questo ci guida alla Apple. Per questo abbiamo preso l'impegno di convertire tutta l'azienda all'energia rinnovabile: abbiamo raggiunto l'87 percento e vogliamo arrivare al 100".

L'Italia viene citata come esempio per il mondo. "E' bellissimo essere qui in Italia, Apple si sente a casa e io non potrei fare altrimenti. L'Italia ha cambiato il nostro modo di pensare, vivere e come strutturiamo le nostre società, provando che una grande idea può davvero cambiare il mondo: anche noi di Apple ci crediamo".

Alla fine del discorso scattano i selfie con gli studenti, qualcuno impugna uno smartphone della concorrenza. Tra gli impegni in agenda per Cook prima di lasciare Milano c'è l'incontro con il presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Gli articoli più letti
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Fs
Antitrust: indagini su Trenitalia e Ntv per pratiche scorrette
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari