sabato 03 dicembre | 00:10
pubblicato il 05/mar/2013 12:00

TI Media/ Crolla in Borsa (-11,5%), bene Cairo dopo acquisto LA7

Si sgonfia la speculazione, titolo scendo sotto i 14 centesimi

TI Media/ Crolla in Borsa (-11,5%), bene Cairo dopo acquisto LA7

Milano, 5 mar. (askanews) - Seduta in profondo rosso oggi per Telecom Italia Media all'indomani dell'annuncio della cessione di LA7 a Urbano Cairo. Le azioni del gruppo controllato da Telecom Italia, che con l'addio all'emittente ora ha in pancia la quota di Mtv Italia e i multiplex, hanno lasciato sul terreno l'11,46% a 0,139 euro, ben lontano dai massimi dell'anno toccati a quota 0,1851 euro. Forti i volumi, pari al 3,4% del capitale. Con il venir meno della speculazione sul destino di LA7 e della possibilità di nuovi rilanci, da ieri sono fioccate pesanti le vendite sul titolo TI Media, giudicato ora dagli analisti troppo sopravvalutato. Chi ha guadagnato è invece Cairo Communication (+4,48%% in Borsa) che di fatto si compra La7 con una dote di 87 milioni. A fronte di un esborso di 1 milioni di euro, infatti, LA7 viene consegnato pulita dei debiti e ricapitalizzata per arrivare ad avere una posizione finanziaria netta positiva per 88 milioni.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari