mercoledì 18 gennaio | 05:28
pubblicato il 23/mag/2016 09:43

Thales Alenia Space, conclusa con successo funzionalità ExoMars

Il satellite è in viaggio verso Marte

Thales Alenia Space, conclusa con successo funzionalità ExoMars

Roma, 23 mag. (askanews) - Si è conclusa con successo la fase IOCR (In Orbit Commissioning Review) del satellite ExoMars, realizzato da Thales Alenia Space (joint venture tra Thales 67% e Leonardo-Finmeccanica 33%), in viaggio verso Marte.

Attraverso l'analisi dei risultati della fase LEOP (Launch Early Orbit Phase) e delle operazioni di Commissioning - si legge in una nota -, Thales Alenia Space ha presentato all'Agenzia Spaziale Europea (ESA) una relazione che conferma la piena funzionalità dei due moduli, l'EDM (Entry Descent Module) e il TGO (Trace Gas Orbiter) che compongono il satellite. Le verifiche effettuate sul TGO durante la fase LEOP hanno confermato che le temperature del satellite sono nei limiti operativi, l'andamento del Sottosistema di Propulsione (RCS) è corretto ed il consumo di energia del satellite è nominale. Il trend dei parametri elettrici (tensione e corrente) non mostra variazioni rispetto ai valori misurati durante l'integrazione e test a Terra.

"Siamo lieti di confermare che il satellite è in ottima forma, tutto procede come da Programma e il team di tecnici e ingegneri specializzati di Thales Alenia è al lavoro per l'atteso appuntamento, l'arrivo della sonda su Marte il 19 Ottobre 2016 - ha dichiarato Walter Cugno, Vice President Esplorazione e Scienza di Thales Alenia Space e Direttore Programma ExoMars. "Siamo inoltre orgogliosi di aver ricevuto i ringraziamenti da parte dell' Agenzia Spaziale Europea ( ESA) per l'eccellente lavoro svolto".

Mentre ExoMars procede nella sua rotta verso Marte, Thales Alenia Space sta completando la negoziazione con l'ESA sulle prossime attività relative alla crociera interplanetaria, all'arrivo su Marte e alle operazioni specifiche sull' EDM e sul TGO. Thales Alenia Space ha recentemente siglato un "agreement" per la seconda missione, denominata Rover and Surface Platform Mission, prevista per la fine del 2020.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa