lunedì 27 febbraio | 13:10
pubblicato il 24/giu/2013 12:00

Tesoro/ Nuove regole per nomine, trasparenza e stretta compensi

Direttiva Saccomanni su criteri eleggibilità e remunerazioni

Tesoro/ Nuove regole per nomine, trasparenza e stretta compensi

Roma, 24 giu. (askanews) - Nuove regole per le nomine nelle società partecipate dal ministero dell'Economia, con maggiore trasparenza e meritocrazia nella selezione e più rigore sui compensi. Lo comunica il Tesoro, affermando che il ministro Fabrizio Saccomanni ha emanato, d'intesa con la presidenza del Consiglio, "una direttiva che fornisce al dipartimento del Tesoro i criteri di eleggibilità e gli indirizzi da osservare nelle procedure di selezione dei componenti degli organi di amministrazione delle società direttamente o indirettamente controllate dal ministero". "La direttiva - aggiunge il ministero - individua altresì precisi indirizzi per la remunerazione dei vertici aziendali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Lavoro
Lavoro, Camusso: su data referendum tutto tace
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech