sabato 03 dicembre | 04:03
pubblicato il 05/dic/2013 12:00

Tesoro: in primi dieci mesi entrate a 321,7 mld (-0,3%)

Gettivo Iva in calo del 3,9%

Tesoro: in primi dieci mesi entrate a 321,7 mld (-0,3%)

Roma, 5 dic. (askanews) - Nel periodo gennaio-ottobre il gettito tributario risulta sostanzialmente stabile rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente. Nel complesso, le entrate tributarie erariali registrate nei primi dieci mesi del 2013, accertate in base al criterio della competenza giuridica, ammontano a 321.734 milioni di euro (-848 milioni di euro, pari a -0,3% rispetto allo stesso periodo del 2012). Risultato - spiega il minsitero dell'Economia in una nota - in linea con le stime annuali di gettito. Le imposte dirette registrano un aumento complessivo dell'1,7% (+2.836 milioni di euro) rispetto a primi dieci mesi dell'anno precedente. Il gettito Irpef si riduce del'1,1% (-1.420 milioni di euro) per effetto dell'andamento negativo dei versamenti in autoliquidazione (-13,6%), delle ritenute sui redditi di lavoro dipendente del settore privato (-0,6%) e della ritenute sui redditi di lavoro autonomo (-5,2%). Risultano in crescita, invece, le ritenute sui redditi dei dipendenti del settore pubblico (+2,1%). L'Ires presenta una crescita del 2,0% (+419 milioni di euro). Le imposte indirette registrano una diminuzione del 2,4% (-3.684 milioni di euro). In particolare, nei primi dieci mesi del 2013 il gettito Iva risulta in flessione del 3,9% (-3.421 milioni di euro), andamento che riflette la riduzione del gettito derivante dalla componente relativa agli scambi interni (-0,9%) e del prelievo sulle importazioni (-19,7%) che risentono fortemente dell'andamento del ciclo economico sfavorevole. E' tuttavia da segnalare - osserva il Tesoro - che la dinamica del gettito Iva sugli scambi interni, pur se in flessione nel periodo considerato, recupera ad ottobre 0,7 punti percentuali rispetto al mese di settembre, registrando una variazione del 5,3% e proseguendo così nella dinamica positiva fatta registrare negli scorsi mesi di settembre (+3,0%), luglio (+1,2%) e giugno(+4,5%).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari