sabato 25 febbraio | 20:05
pubblicato il 01/feb/2016 16:58

Tesoro: a gennaio avanzo di 4,6 miliardi

Contro i 3,2 miliardi di gennaio dello scorso anno

Tesoro: a gennaio avanzo di 4,6 miliardi

Roma, 1 feb. (askanews) - A gennaio si è realizzato un avanzo del settore statale pari, in via provvisoria, a circa 4,6 miliardi, che si confronta con un avanzo di 3,246 miliardi dello stesso mese del 2015. Lo rende noto il Tesoro, aggiungendo che "il saldo del settore statale nel mese di gennaio dell'anno in corso è migliorato rispetto al corrispondente mese del 2015 grazie alla riduzione dei finanziamenti al bilancio europeo e alla riduzione dei pagamenti per interessi sul debito pubblico e delle spese delle amministrazioni centrali, anche se nello stesso periodo si è registrata una significativa accelerazione dei rimborsi fiscali".

Dal lato degli incassi, prosegue il ministero, i mancati introiti provenienti dal canone Rai - che sarà versato a partire dal mese di luglio con la bolletta sull'energia elettrica come previsto dalla legge di stabilità 2016 - sono stati compensati da maggiori entrate fiscali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech