martedì 17 gennaio | 13:58
pubblicato il 06/ago/2014 14:55

Terzo settore: Poletti, piu' trasparenza e 50 mln a imprese sociali

(ASCA) - Roma, 6 ago 2014 - Piu' trasparenza, sostegno alle imprese sociali con un fondo rotativo da 50 milioni di euro, riordino della fiscalita' e sviluppo del servizio civile.

Sono questi in estrema sintesi le linee del disegno di legge delega di riforma del Terzo Settore presentate dal ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, e dal sottosgretario Luigi Bobba.

''Insieme alle grandi riforme cui stiamo lavorando - ha detto POletti presentando il provvedimento - c'e' la riforma del Terzo Settore che e' una parte istitutiva della nostra idea di societa' ed economia''. ''Non siamo convinti di una logica che finora e' andata per la maggiore e cioe' che le attivita' dell'associazionismo debbano arrivare quando lo Stato non c'e' e il mercato non ha da guadagnarci'' ha aggiunto ''E' una logica sbagliata che nega il valore di questa grande esperienza. Pensiamo invece che si debba fare in modo che questo elemento sia parte di un modo di vivere strutturale della societa'''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Fca
Fca, Delrio: richieste Germania? A Italia non si danno ordini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Spazio, quando Cernan disse: un sognatore tornerà sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa