sabato 10 dicembre | 02:05
pubblicato il 06/ago/2014 14:55

Terzo settore: Poletti, piu' trasparenza e 50 mln a imprese sociali

(ASCA) - Roma, 6 ago 2014 - Piu' trasparenza, sostegno alle imprese sociali con un fondo rotativo da 50 milioni di euro, riordino della fiscalita' e sviluppo del servizio civile.

Sono questi in estrema sintesi le linee del disegno di legge delega di riforma del Terzo Settore presentate dal ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, e dal sottosgretario Luigi Bobba.

''Insieme alle grandi riforme cui stiamo lavorando - ha detto POletti presentando il provvedimento - c'e' la riforma del Terzo Settore che e' una parte istitutiva della nostra idea di societa' ed economia''. ''Non siamo convinti di una logica che finora e' andata per la maggiore e cioe' che le attivita' dell'associazionismo debbano arrivare quando lo Stato non c'e' e il mercato non ha da guadagnarci'' ha aggiunto ''E' una logica sbagliata che nega il valore di questa grande esperienza. Pensiamo invece che si debba fare in modo che questo elemento sia parte di un modo di vivere strutturale della societa'''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina