martedì 06 dicembre | 12:01
pubblicato il 29/ago/2016 18:23

Terremoto, l'Italia potrà contare su Fondo solidarietà Europeo

Per i sismi di L'Aquila e Emilia Romagna dal fondo oltre 1,1 mld

Terremoto, l'Italia potrà contare su Fondo solidarietà Europeo

Roma, 29 ago. (askanews) - E' operativo dal 2002 e da allora ha erogato aiuti per 3,7 miliardi di euro. E' il Fsue, il Fondo di solidarietà dell'Unione europea istitutito all'indomani delle gravi inondazioni che colpirono l'Europa centrale.

Il Fondo interviene nei casi di calamità naturali di rilevante entità come il caso del terremoto di Amatrice. Il Fsue è già intervenuto in occasione dei terremoti del 2009 a L'Aquila e del 2012 in Emilia Romagna con un totale di oltre 1,1 miliardi di euro. Il Fondo di solidarietà può erogare fino ad un massimo di un miliardo di euro in un anno.

La procedura prevede che il paese vittima di calamità presenti domanda di aiuto entro il termine di 10 settimane dalla data in cui si è verificato il primo danno.

Per il terremoto dell'Emilia Romagna, il Fsue ha erogato la cifra record, pari a 670 milioni di euro mentre per il terremoto del 2009 l'Italia ha ricevuto dal Fondo 494 milioni di euro.

Per l'intervento del Fsue, le autorità italiane devono indicare i danni diretti. Per il terremoto del 2012 vennero indicati danni per 13,3 miliardi di euro e 10 miliardi per quello in Abruzzo.

Per la mobilitazione del Fondo in caso di catastrofi in Italia, i danni diretti devono superare l'importo di 3,6 miliardi di euro.

Priorità del Fondo europeo sono gli alloggi. Per il terremoto dell'Emilia la maggior parte dei costi degli interventi urgenti (pari a 465 milioni) era riferita alla fornitura di strutture ricettive provvisorie per ospitare 43mila persone per un massimo di tre anni. Quasi 90 milioni sono stati destinati per riparare le infrastrutture di base e oltre 60 milioni per il costo dei servizi di soccorso.

Per il terremoto dell'Aquila, oltre alle risorse del Fondo di solidarietà, la Regione Abruzzo ha potuto beneficiare di un prolungamento per l'utilizzo dei fondi regionali europei.

Per i terremoti, l'Italia ha ricevuto inoltre 30,8 milioni per il terremoto in Molise nel 2002.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Fs
Antitrust: indagini su Trenitalia e Ntv per pratiche scorrette
L.Bilancio
L.Bilancio, Dijsselbloem: ora impossibile chiedere misure extra
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Ecco la gastro-diplomazia: mangiare bene aiuta a conquistare mondo
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari