martedì 28 febbraio | 07:02
pubblicato il 29/ago/2016 18:23

Terremoto, l'Italia potrà contare su Fondo solidarietà Europeo

Per i sismi di L'Aquila e Emilia Romagna dal fondo oltre 1,1 mld

Terremoto, l'Italia potrà contare su Fondo solidarietà Europeo

Roma, 29 ago. (askanews) - E' operativo dal 2002 e da allora ha erogato aiuti per 3,7 miliardi di euro. E' il Fsue, il Fondo di solidarietà dell'Unione europea istitutito all'indomani delle gravi inondazioni che colpirono l'Europa centrale.

Il Fondo interviene nei casi di calamità naturali di rilevante entità come il caso del terremoto di Amatrice. Il Fsue è già intervenuto in occasione dei terremoti del 2009 a L'Aquila e del 2012 in Emilia Romagna con un totale di oltre 1,1 miliardi di euro. Il Fondo di solidarietà può erogare fino ad un massimo di un miliardo di euro in un anno.

La procedura prevede che il paese vittima di calamità presenti domanda di aiuto entro il termine di 10 settimane dalla data in cui si è verificato il primo danno.

Per il terremoto dell'Emilia Romagna, il Fsue ha erogato la cifra record, pari a 670 milioni di euro mentre per il terremoto del 2009 l'Italia ha ricevuto dal Fondo 494 milioni di euro.

Per l'intervento del Fsue, le autorità italiane devono indicare i danni diretti. Per il terremoto del 2012 vennero indicati danni per 13,3 miliardi di euro e 10 miliardi per quello in Abruzzo.

Per la mobilitazione del Fondo in caso di catastrofi in Italia, i danni diretti devono superare l'importo di 3,6 miliardi di euro.

Priorità del Fondo europeo sono gli alloggi. Per il terremoto dell'Emilia la maggior parte dei costi degli interventi urgenti (pari a 465 milioni) era riferita alla fornitura di strutture ricettive provvisorie per ospitare 43mila persone per un massimo di tre anni. Quasi 90 milioni sono stati destinati per riparare le infrastrutture di base e oltre 60 milioni per il costo dei servizi di soccorso.

Per il terremoto dell'Aquila, oltre alle risorse del Fondo di solidarietà, la Regione Abruzzo ha potuto beneficiare di un prolungamento per l'utilizzo dei fondi regionali europei.

Per i terremoti, l'Italia ha ricevuto inoltre 30,8 milioni per il terremoto in Molise nel 2002.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech