sabato 21 gennaio | 17:00
pubblicato il 27/mag/2014 19:54

Terna: riunito nuovo cda. Matteo del Fante nominato ad e dg

(ASCA) - Roma, 27 mag 2014 - Si e' riunito oggi a Roma per la prima volta, sotto la presidenza di Catia Bastioli, il nuovo Consiglio di Amministrazione di TERNA S.p.A. eletto dall'odierna Assemblea. Il Consiglio - si legge in una nota - ha nominato all'unanimita' Amministratore Delegato e Direttore Generale della Societa' Matteo Del Fante. Il Consiglio quindi ha approvato l'assetto dei poteri, riconoscendo alla Presidente Catia Bastioli il compito istituzionale di rappresentare la Societa', guidare e dirigere i lavori del Consiglio, il ruolo di promozione e advisory della CSR (corporate social responsibility), nonche' di sovrintendere alle attivita' relative alla partecipazione nella societa' ''CESI - Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Giacinto Motta S.p.A.'', in coordinamento con l'Amministratore Delegato. All'Amministratore Delegato sono stati conferiti, in linea con l'assetto precedente, tutti i poteri per l'amministrazione della Societa', ad eccezione di quelli diversamente attribuiti dalla normativa applicabile, dallo Statuto o mantenuti dal Consiglio nell'ambito delle proprie competenze. Sulla base delle dichiarazioni rese dagli Amministratori, il Consiglio di Amministrazione ha accertato in capo a tutti i Consiglieri la sussistenza dei requisiti di indipendenza previsti dalla normativa per il ''gestore del sistema di trasmissione'' dell'energia elettrica, nonche' il possesso dei requisiti di onorabilita' e l'assenza di cause di ineleggibilita' e incompatibilita', come richiesto dalla normativa vigente. In base alle valutazioni effettuate dal Consiglio di Amministrazione con riferimento alle dichiarazioni fornite dai singoli Amministratori e tenuto conto di tutti i parametri di valutazione previsti dal Codice di Autodisciplina, risultano in possesso dei requisiti di indipendenza richiesti dalla Legge, dallo Statuto TERNA S.p.A. e dal Codice di Autodisciplina delle societa' quotate i Consiglieri: Cesare Calari, Carlo Cerami, Fabio Corsico, Luca Dal Fabbro, Gabriella Porcelli, Stefano Saglia. La Presidente Catia Bastioli, in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dalla legge, non puo' essere dichiarata indipendente in conformita' di quanto previsto dal Codice di Autodisciplina, in ragione della carica ricoperta di Presidente della Societa'. Il Consiglio ha altresi' accertato il possesso dei requisiti di professionalita', onorabilita' e indipendenza dei componenti effettivi del Collegio Sindacale secondo quanto previsto dal D.M. 30 marzo 2000, n. 162 richiamato dall'art. 26 dello Statuto e dall'art. 148, commi 3 e 4 quater del Testo Unico della Finanza. Il Consiglio ha inoltre provveduto alla ricostituzione dei Comitati interni gia' istituiti e, in ottica di continuo miglioramento del sistema di governo societario, ha istituito il Comitato per le Nomine e ampliato le attribuzioni del Comitato Controllo e Rischi (ora denominato ''Comitato Controllo e Rischi e Corporate Governance''), affiancando alle competenze di quest'ultimo quelle inerenti il sistema di corporate governance e provvedendo alla nomina dei Componenti in coerenza con le indicazioni del Codice di Autodisciplina.

red-glr/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4