martedì 28 febbraio | 00:11
pubblicato il 24/set/2013 14:56

Telecom: Vinti (Umbria), a rischio sviluppo banda larga e occupazione

(ASCA) - Perugia, 24 set - ''L'accordo che consente agli spagnoli di Telefonica di salire al 65% nel controllo di Telco, che possiede il 22,4% di Telecom Italia, sposta il controllo della piu' importante azienda di telecomunicazioni italiana, da Roma a Madrid''. Lo ha affermato l'assessore regionale umbro alle infrastrutture tecnologiche immateriali, Stefano Vinti. ''Il lungo e devastante processo di privatizzazione della Telecom, azienda strategica delle telecomunicazioni, e' stato avviato dal Governo Prodi nel 1997, con vari passaggi che ha visto protagonisti diversi 'campioni' del capitalismo italiano, Colaninno, Grutti, Tronchetti-Provera, Benetton nonche' da manager di primo piano (per i nostri livelli), da Guido Rossi a Franco Bernabe'. Alla fine - ha aggiunto -, Telecom ha dei numeri da indebitamento spaventosi ed ora sara' controllata da Telefonica che in quanto ad indebitamento non sta molto meglio''. Per l'assessore regionale di Rifondazione Comunista, ''il risultato dell'operazione mette a rischio la possibilita' di investimenti elevati, che ad oggi sono assolutamente indispensabili per lo sviluppo della 'banda larga' che potrebbe dare al nostro paese una spinta importante al rafforzamento dell'economia e alla modernizzazione della pubblica amministrazione, dal turismo al commercio elettronico, alla nuove forme di TV, alle start up, ecc. La prospettiva di investimenti su internet veloce, della rete come diritto, sembra, con questa operazione - ha puntualizzato Vinti - allontanarsi invece che avvicinarsi.

L'operazione, comporta che la rete, asse strategico per il paese, passerebbe definitivamente a disposizione degli interessi di Madrid. La Telecom Italia e' il risultato delle privatizzazioni, prima saccheggiata ed ora espropriata dai giochi finanziari internazionali. Accanto alla poca credibilita' della nuova compagine industriale - ha concluso Vinti -, si apre un nuovo fronte sul tema dell'occupazione''.

pg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech