domenica 04 dicembre | 15:41
pubblicato il 24/set/2013 12:00

Telecom/ Possibile scissione Telco a giugno 2014 o febbraio 2015

Soggetta a ottenimento autorizzazioni antitrust

Telecom/ Possibile scissione Telco a giugno 2014 o febbraio 2015

Roma, 24 set. (askanews) - Con l'accordo tra gli spagnoli di Telefonica e i soci italiani presenti in Telco, la holding che controlla Telecom con il 22,4% del capitale si aprono due finestre per la scissione della stassa Telco tra il 15 ed il 30 giugno 2014 e tra il primo ed 15 febbraio 2015. "Ciascun socio di Telco - spiega una nota congiunta - mantiene la possibilità di vedersi attribuire le azioni di Telecom Italia, uscendo così dal patto parasociale, attraverso la scissione di Telco, che potrà essere richiesta durante una prima finestra tra il 15 ed il 30 giugno 2014 ed una seconda finestra tra il primo ed 15 febbraio 2015. In linea con quanto previsto dal patto parasociale attualmente in vigore, anche la scissione sarà soggetta all'ottenimento di tutte le autorizzazioni regolamentari e antitrust".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari