domenica 26 febbraio | 02:33
pubblicato il 21/dic/2013 12:44

Telecom: Passera, governo latitante e frittata ormai fatta

Telecom: Passera, governo latitante e frittata ormai fatta

(ASCA) - Roma, 21 dic - ''Credo ci siano due problemi gravi legati alla storia di Telecom. Il primo riguarda il management di Telecom e credo che oggi sia piu' che comprensibile lo scontento degli azionisti. Il secondo, per alcuni versi ancora piu' grave, e' invece quello legato a una incomprensibile latitanza di questo esecutivo''. Cosi', dalle colonne de 'Il Foglio', Corrado Passera, l'ex a.d. di Intesa San Paolo e ministro di Infrastrutture e Sviluppo economico nel governo Monti, torna sulla vicenda Telecom, accusando l'esecutivo guidato da Enrico Letta di essersi ''completamente disinteressato del dossier, e di aver aperto gli occhi quando la frittata era ormai fatta''.

In merito alla proposta avanzata dal presidente della Commissione Industria al Senato, Massimo Mucchetti, di approvare una nuova legge sull'Opa, Passera ritiene ''evidente che nel nostro Paese i meccanismi che regolano le offerte pubbliche d'acquisto sono da rivedere. Ma cambiare i regolamenti durante un'operazione credo, anzi sono sicuro, che potrebbe nuocere gravemente alla credibilita' italiana di fronte agli investitori stranieri, gia' molto precaria''.

red-drc/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech