lunedì 16 gennaio | 12:14
pubblicato il 14/mar/2014 16:02

Telecom: Odv, modello per parita' accesso a rete ha dato prova positiva

(ASCA) - Roma, 14 mar 2014 - Il modello utlizzato per garantire la parita' di accesso alla rete Telecom da parte degli altri oprtatori telefonici ha dato prova positiva. Lo ha detto il presidente dell'Organo di vigilanza sulla parita' di accesso alla rete, Antonio Sassano, nel suo intervento sulla relazione annuale 2014.

''Il collegio - ha detto Sassano rispondendo a una critica degi operatori alternativi - e' persuaso che il sistema degli impegni abbia dato, fino ad oggi, prova positiva e che, in ragione della oggettiva complessita' tecnica che si e' dovuta affrontare nel dare attuazione al modello e che inveitabilmente accompagna processi di ridisegno del funzionamento di organizzazioni di grandi dimensioni come quella di 'Open Access', non si siano ancora pienamente dispiegati tutti gli effetti benefici contenuti nel modello di 'Equivalence of output'; effetti che, con il nostro lavoro, itendiamo massimizzare a garanzia della effettiva parita' di trattamento''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Cambi
Sterlina a minimi dopo crollo ottobre, cala sotto 1,2 su dollaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche