mercoledì 18 gennaio | 07:41
pubblicato il 06/mag/2013 17:31

Telecom Italia Media: nel 1* trim in calo utili e ricavi

(ASCA) - Roma, 6 mag - Il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia Media, riunito oggi sotto la presidenza di Severino Salvemini, ha esaminato e approvato il resoconto intermedio di gestione del Gruppo al 31 marzo 2013. I ricavi consolidati del Gruppo nel primo trimestre 2013 sono pari a 24,5 milioni di euro, in riduzione di 3,1 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2012 (27,6 milioni di euro), mentre il risultato netto e' pari a -123,8 milioni di euro rispetto a -15,7 milioni di euro del primo trimestre 2012 e include, per il primo trimestre 2013, un valore complessivo di discontinued operations, legate alla cessione di LA7 S.r.l., pari a 122,1 milioni di euro. In tale valore risulta compreso un effetto economico derivante dalla cessione di 104,4 milioni di euro.

Su tale andamento - si legge in una nota - hanno pesato principalmente il perdurare della crisi economica che ha colpito il mercato pubblicitario televisivo nazionale (-16,1% gennaio-febbraio 2013, fonte Nielsen) e quindi anche la raccolta pubblicitaria di MTV che ha registrato un -16,4% nel trimestre, e l'azzeramento di alcune attivita' di MTV (Playmaker e la realizzazione dei canali Kids ed Entertainment per Viacom). Il fatturato dell'Operatore di Rete e' invece in linea con il primo trimestre del 2012, consolidando i risultati e il parco clienti acquisito.

L'EBITDA e' pari a 5,2 milioni di euro e si riduce di 3,2 milioni di euro rispetto al primo trimestre 2012 (8,4 milioni di euro), mentre l'EBIT e' pari a -3,4 milioni di euro e si riduce di 4,4 milioni di euro rispetto al primo trimestre 2012 (1,0 milioni di euro).

L'indebitamento finanziario netto e' pari a 189,6 milioni di euro, in diminuzione di 70,5 milioni di euro rispetto a fine 2012 (260,1 milioni di euro). Tale variazione e' principalmente imputabile alla rinuncia al credito finanziario da parte di Telecom Italia, cosi' come previsto nell'ambito dell'operazione di cessione di LA7 S.r.l., per 100,0 milioni di euro, parzialmente compensata dal fabbisogno per gli investimenti industriali pari a 3,2 milioni di euro (di cui 1,5 milioni di euro per l'acquisto di diritti televisivi da parte di MTV Italia, 1,6 milioni di euro per il completamento di attivita' avviate nello scorso esercizio sulla rete del Digitale Terrestre e altri investimenti per 0,1 milioni di euro), dal risultato della gestione operativa del periodo, dagli effetti derivanti dalla cessione di LA7 S.r.l. per 22,3 milioni di euro e altri esborsi netti per 0,8 milioni di euro.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa